giovedì, 16 agosto 2018 [1] Mappa del sito [2] Stile pagine [3] Pagine visitate
31/01/2018

AI CONFINI DELLA MEMORIA
La tragedia delle foibe

Da A.N.P.I. Inveruno un altro spettacolo della memoria. Un momento intenso per guardare alla storia attraverso la ricostruzione teatrale dei più importanti fatti storici.

Venerdì 9 febbraio 2018
Ore 21.00

Ai confini della memoria

La tragedia delle foibe

A cura di Colpo d'Elfo
Sala F. Virga - Biblioteca Comunale
Ingresso libero

“Foiba, fossa, abisso. Fino a sessant’anni fa il termine era solo nei libri di geologia. Durante il 1945 le foibe rappresentarono il simbolo di una tragedia spaventosa”

I testi proposti provengono da una selezione di storie e testimonianze tratte da alcuni libri che affrontano questa tragica pagina della nostra Storia.
Tra settembre del 1943 e la primavera del 1945, nei territori della Venezia Giulia occupati dal Movimento Popolare di Liberazione Jugoslavo del maresciallo Tito, migliaia di uomini e donne scomparvero nelle “foibe”, le cavità naturali che si aprono nel Carso. “Infoibati”: in questo termine sono racchiusi la memoria degli scomparsi e l’orrore di una immensa tragedia, spesso dimenticata e rimossa.

Ogni anno, il 10 febbraio, si celebra Il Giorno del Ricordo per conservare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

[torna in alto]