sabato, 18 novembre 2017 [1] Mappa del sito [2] Stile pagine [3] Pagine visitate
08/11/2017

Antica Fiera di San Martino
Storie di allevatori di casa nostra


Storie di allevatori casa nostra

Esperienze concrete di fronte alle sfide di oggi

Venerdì 10 novembre 2017

Ore 21.00
Sala F. Virga - Biblioteca comunale

Conduce e modera:
Paolo Bianchi, STER Regione Lombardia

La Frisona biologica: Cambiare per migliorare
Renata Lovati e Dario Olivero, Cascina Isola Maria, Cisliano, MI

Dalla Frisona alla Varzese: Riscoprire per Innovare
Lino Verardo, allevatore in Isola San Ponzo, MI

Storie animali di casa nostra: Antiche razze avicole locali, nuove opportunità
Emanuele Oggioni, ALA Associazione Lombarda Avicoltori
Segue dibattito

Il prezzo del latte è crollato, nei supermercati troviamo solo cibi industriali e non sappiamo praticamente nulla di come vengono prodotti e da dove arrivano. i cambiamenti climatici provocano crisi che devono essere gestite, aumenta la consapevolezza sull’importanza della qualità del cibo e sulla necessità di mangiare meno ma meglio e di non sprecare risorse… Tutti argomenti che costituiscono grandi sfide ma anche grandi opportunità per il mondo agricolo. C’è chi vive queste sfide sulla propria pelle e ha dovuto cambiare radicalmente direzione per evitare di scomparire. E c’è chi ha intuito che presidiare la biodiversità e le razze autoctone è il solo modo per differenziarsi e rendersi competitivi in un mondo sempre più massificato, oltre che per agire come fa la natura. Ascolteremo le loro storie. Ci accompagnerà in questo percorso il Dottor Paolo Bianchi, dell’Ufficio Tecnico Regionale, che tanto ha fatto e sta facendo per il recupero di razze da allevamento che hanno rischiato e rischiano l’estinzione, nonché per la riscoperta di razze autoctone che si erano perse. Ascolteremo l’esperienza di Renata Lovati e di Dario Olivero della Cascina Isola Maria di Cisliano, da sempre allevatori di punta per la qualità del latte, che in passato vennero premiati proprio ad Inveruno ad una rassegna della vacca Frisona e che in conseguenza del crollo dei prezzi hanno scelto la via della massima valorizzazione del loro prodotto arrivando allaFrisona Biologica.
Sarà poi la volta di un altro allevatore,Lino Verardo di San Ponzo di Ponte Nizza (PV) che dai bovini di razza Frisona è passato a quelli di razza Varzese e Cabannina, allevati al pascolo e nutriti con foraggio prodotto all’interno dell’azienda. Queste razze autoctone, spesso abbandonate a motivo della loro apparente scarsa resa, sono più resistenti e longeve, producono meno latte ma più saporito e adatto per il formaggio e danno un numero di vitelli maggiore. Infine sarà la volta di Emanuele Oggioni, consulente finanziario e allevatore di razze avicole per passione, che a Robecco sul Naviglio ha ricostruito tramite incroci studiati il Pollo della Ritirata, un animale portato dall’esercito francese durante le battaglie per l’unità d’Italia per alimentare le truppe, lasciato sul campo durante le ritirate e diffuso un tempo in tutte le cascine della valle del Ticino. Se non fosse per gente appassionata come Emanuele, Lino, Renata e Dario, moltissime razze sarebbero già estinte e i loro geni perduti… Perciò il loro lavoro non ha prezzo.

Note organizzative
Per informazioni: Giovanni Molina, dottore agronomo
348 7833765 - giovanni.molina@alice.it
l’evento è organizzato in collaborazione con la Federazione Regionale degli Ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Lombardia
[torna in alto]