sabato, 18 novembre 2017 [1] Mappa del sito [2] Stile pagine [3] Pagine visitate
01/10/2016

Inverart 2016 regolamento partecipazione

Dal 18 al 20 novembre 2016 si terrà la XIII edizione di INVERART – PADIGLIONE D’ARTE GIOVANE che comprende una mostra multidisciplinare di opere di giovani creativi. La partecipazione alla mostra e al relativo catalogo è gratuita. Se sei interessato leggi il regolamento



Regolamento di partecipazione ad Inverart 2016

1 • Partecipazione
La partecipazione alla Mostra e al relativo catalogo sono gratuiti. Dovrà essere cura di ogni partecipante inviare, entro il 15 ottobre 2016, all’indirizzo e-mail amministrazione@raccolto.org (NO WETRANSFER), i seguenti materiali:
- biografia aggiornata (massimo 10 righe);
- 4/5 immagini delle opere ad alta risoluzione (300 dpi, 10 cm di base), formato jpg, dimensioni massime
degli allegati: 5 Mb TOTALI, e possibilmente quelle che si intendono esporre alla mostra;
- fotografia partecipante (anche fototessera).
2 • Catalogo
La Cooperativa Raccolto, come per le precedenti edizioni, realizzerà un catalogo a colori con le opere e le note biografiche dei giovani creativi, che verrà consegnato anche a ciascun partecipante.
3 • Opere
L’allestimento è a cura dalla Cooperativa RACCOLTO. I partecipanti dovranno consegnare le opere da esporre al Padiglione d’Arte Giovane di Inveruno (via Manzoni, 10, di fronte al vecchio campo sportivo) il giorno giovedì 17 novembre, dalle ore 16.30 alle ore 19.30. I lavori devono pervenire già incorniciati e prevedere l’allestibilità (devono avere attaccaglio) con catenelle e “S” in ferro (fornite dall’organizzazione). Le opere rimarranno esposte da venerdì 18 alla sera di domenica 20 novembre. Il ritiro delle opere avverrà tassativamente alle ore 24.00 di domenica 22 novembre. Trascorso tale termine le opere verranno considerate gradito omaggio al Comune di Inveruno, che le metterà a disposizione del proprio fondo d’arte giovane.
4 • Responsabilità
La libera partecipazione solleva il Comune di Inveruno e la Cooperativa Raccolto da ogni responsabilità per qualsiasi tipo di danneggiamento o furto delle opere durante tutto il periodo di apertura, allestimento e disallestimento della Mostra, cioè dal 17 al 20 novembre c.a.

Scarica il regolamento in pdf

Cooperativa Raccolto - RaccoltoEdizioni - APE Raccolto
Cascina del Guado - 20020 Robecchetto c/ Induno (MI)
Società Cooperativa a mutualità prevalente
tel. 0331/875337 • 0331/873928 • fax 0331/876557
www.raccolto.org
mailto: raccolto@raccolto.org
RACCOLTO Consulta Generale per la Comunicazione Integrata dalla Concezione delle Arti per le Produzioni dell’Uomo
Partita IVA 10403580151 - Reg. Trib. MI 317463 Vol. 7932/13 - C.C.I.A.A. 136965



Che cos’è Inverart?
Inverart è uno spazio espositivo, un luogo di incontro e di confronto tra creativi e pubblico, tra creativi e creativi, tra giovani di diverse estrazioni culturali, tra giovani e bambini e genitori e anziani, che ha come fine il contributo alla crescita socio-culturale dei partecipanti e dei visitatori.
Che cosa non è Inverart?
Inverart non è un supermercato, non è un mercato e nemmeno un mercatino, gli espositori non sono esposti come nei negozi il tonno o altri generi, o cosmetici, o altro comunque in vendita.
Che cos’è Inverart?
Inverart è esso stesso un “prodotto” a suo modo. È un prodotto della cultura e della società italiana. Per il solo fatto di esistere come esiste e di essere strutturato come è strutturato è un veicolo formativo e promozionale per tutti i partecipanti.
Cosa non è Inverart
Non è un pacchetto di artisti e creativi da mercificare o che mercifica i singoli “sottoprodotti”. Inverart non è un manager per giovani artisti emergenti perché non naviga nel mare da dove qualcosa può emergere... o dove qualcosa spesso affonda.
Che cos’è Inverart?
Inverart è un formidabile esempio concreto delle potenzialità creative, intellettuali e formative dei “giovani d’oggi”. La salvaguardia e la fecondità dei valori socio-culturali è uno degli obiettivi del Raccolto, condiviso dal Comune di Inveruno, e quindi del piano territoriale Inverart. Inverart è un prototipo.
Che cosa non è Inverart
Inverart non è un evento speculativo “dell’industria culturale” del nostro Paese, non favorisce particolarismi o sterili azioni di propaganda o ricerca di facili, e non funzionali al progetto, guadagni economici.
Che cos’è Inverart?
Inverart è la logica continuità di tutti i progetti socio-culturali territoriali che la Cooperativa Raccolto semina, propone e realizza dal 1991. Vedi Santa Croce a Firenze, Sedrianoart, Spazio Noa sui Navigli milanesi, Linea d’Ombra e Società Umanitaria, Quando risorgeva Milano, ecc. e le stesse edizioni della manifestazione a Inveruno.
Che cosa non è Inverart?
Inverart non è una novità per la cooperativa Raccolto. Vedi sopra.
Che cos’è Inverart?
Inverart è il frutto della seria attenzione del Comune di Inveruno a uno degli aspetti più importanti delle società, quello socio-culturale. Il Comune di Inveruno, in particolare l’Assessorato alla Cultura, e la cooperativa Raccolto, hanno una priorità: la comunione di intenti rispetto agli obiettivi da raggiungere. Formazione dei giovani rispetto ai problemi dell’arte e del mercato di riferimento, creazione di possibilità per i giovani del territorio di esprimersi liberamente e senza condizionamenti, dare l’opportunità al maggior numero di persone possibili di fruire della manifestazione stessa.
Che cosa non è Inverart?
Inverart non è un modo per intrattenere il pubblico, non si rifà a modelli oggi ormai invalsi abbondantemente nella nostra cultura quali: concorsi a premi, gare, competizioni in stile reality show et similia. Non è un approdo per associazioni, gruppi o singoli che non abbiano chiaro quale sia l’intento fondativo di questo piano territoriale.
Che cos’è Inverart?
Inverart, sotto il tendone ereditato da San Martino, è un unicum fra la parte ludica, gastronomica, sociale e la parte artistica: facile punto di contatto, la musica. Un’altra delle sue peculiarità è proprio questo aspetto di assoluta inscindibilità, almeno nell’appuntamento classico di novembre, tra “festa della birra/rock” e “spazio culturale ed espositivo interattivo”.
Che cosa non è Inverart?

Inverart non è una festa della birra con degli stands per giovani artisti. Seppur encomiabile sarebbe un’iniziativa che la cooperativa Raccolto non avrebbe potuto considerare perché non configurato come piano culturale territoriale.
Che cos’è Inverart?
Inverart è un prototipo culturale territoriale seguito con attenzione dal pubblico, dagli artisti, giovani e meno giovani, da scuole, enti e fondazioni. Questa attenzione è dovuta allo sforzo fatto dalla cooperativa Raccolto, dal Comune di Inveruno, dalla attivissima Associazione Rockantina’s Friends e di tutti coloro che partecipano per produrre una manifestazione d’avanguardia.
Che cosa non è Inverart?
Inverart non è il frutto di finanziamenti iniziali. Non è una manifestazione tipica o assimilabile ad altre sul nostro territorio.
Che cos’è Inverart?
Inverart è un bellissimo esperimento che funziona. La cooperativa Raccolto ha già potuto verificare i risultati degli aspetti formativi messi in atto nei mesi precedenti all’inizio delle manifestazioni portate a termine. La conoscenza e la cultura di un buon numero di partecipanti espositori, rispetto al tema dell’arte contemporanea e del mercato, è cresciuta. Il successo di visitatori di tutte le età è andato oltre le aspettative. Piccole e grandi sinergie si sono accese. La partecipazione sempre viva e attiva.
Se teniamo come punti saldi quelli qui citati Inverart può solo continuare a crescere.
[torna in alto]